Spedizioni in 3 giorni lavorativi

Carrello
Negozio

Consigli utili per visitare Pompei o Ercolano

Lo sbaglio più grande che potresti fare nell’organizzare la tua visita a Pompei o ad Ercolano è partire impreparato. Sia Pompei che Ercolano sono dei luoghi meravigliosi che probabilmente vedrai una sola volta nella tua vita.

Quindi è fondamentale sapere cosa troverai, prima di partire, per poter programmare al meglio la tua visita, affinché quest’ultima non diventi pesante e snervante.

Qui nella mia guida, troverai tutti i consigli utili per visitare Pompei o Ercolano.

1. Indossa scarpe comode e antiscivolo

Il primo importantissimo consiglio per poter visitare Pompei o Ercolano è indossare delle scarpe comode ma soprattutto antiscivolo. 

Devi sapere che Pompei e Ercolano sono state riportate alla luce esattamente com’erano 2000 anni fa.

Quindi nel momento in cui accederai, verrai totalmente immerso in un’antica città romana, con strade a tratti in pietra molto irregolari, a tratti ghiaiose e con marciapiedi a volte sconnessi e non perfettamente livellati. 

Quindi affinché la tua visita non diventi pericolosa, soprattutto durante i periodi di pioggia, ti consiglio di utilizzare delle comode scarpe antiscivolo, per evitare scivoloni improvvisi sui ciottoli ormai erosi dal tempo e dalla pioggia di milioni anni. 

2. Porta una bottiglia d’acqua

Un altro importante consiglio per visitare Pompei o Ercolano soprattutto se effettui la tua escursione in estate o in compagnia di bambini,  è di portare con te una bottiglietta d’acqua. 

Pompei a differenza di Ercolano in alcuni punti è dotata di fontane pubbliche che potrai utilizzare per bere. Mentre Ercolano, purtroppo, per le sue dimensioni ridotte non è dotata di fontane. 

Quindi ti consiglio di premunirti prima e di portare con te dell’acqua, in estate le temperature sono altissime e durante il percorso avrai la necessità di fermarti più volte per bere. 

Fontana a Pompei

3. Prenota un tour con una guida esperta

Pompei e Ercolano sono la rappresentazione perfetta di due antiche città romane, nel momento in cui sia accede all’interno del sito, sembra di essere catapultati totalmente in un altro mondo. 

Ogni volta che si entra all’interno di una casa o si percorre una strada si avverte l’esigenza forte di conoscere ma, soprattutto, di ascoltare la sua storia, raccontata da chi quei luoghi li conosce perfettamente. 

Quindi ti consiglio di non commettere l’errore di affrontare la tua visita a Pompei o ad Ercolano senza guida. Sarebbe come fare un viaggio a metà e ti assicuro che ti rimarranno molti vuoti di quest’esperienza unica.

Qui di seguito, potrai trovare stupendi tour con guide esperte e disponibilissime che renderanno il tuo viaggio davvero unico, (Tour di Pompei o Ercolano).

4. Acquista i biglietti online

Il grande afflusso di turisti che si reca a Pompei, ma anche ad Ercolano, causa nei periodi di massima affluenza delle lunghe code presso la biglietteria per effettuare i biglietti d’ingresso agli scavi. 

Il mio consiglio per evitare le lunghissime code che si formano è di acquistare il biglietto salta la fila online.

Soprattutto, se sei in compagnia di bambini piccoli o di anziani, che potrebbero stancarsi e annoiarsi per l’enorme attesa. O se fai visita agli Scavi nei periodi estivi per evitare la fila sotto il sole cocente. 

Qui di seguito trovi il link per poter acquistare comodamente il biglietto presso il rivenditore autorizzato degli Scavi Archeologici Ticketone .

5. Proteggiti con crema solare, cappello o ombrello

Un altro utilissimo consiglio per visitare Pompei e Ercolano è di indossare un cappello o utilizzare un ombrello e proteggerti con la crema solare. 

Le temperature durante il periodo estivo arrivano a sfiorare anche i 35-40° e le zone d’ombra, soprattutto, a Pompei sono davvero poche. 

Quindi se vuoi affrontare tranquillamente il tuo tour e non vuoi rischiare di uscire dal sito totalmente stordito, ti consiglio di indossare un cappello o di utilizzare un ombrello.

Se non ne sei provvisto, non preoccuparti, all’esterno degli Scavi ci sono tantissimi chioschetti dove potrai acquistare tutto l’occorrente. 

6. Scegli l’itinerario che vuoi effettuare

Prima di partire per visitare gli Scavi di Pompei ti consiglio di scegliere l’itinerario che vuoi effettuare, se hai deciso di non prenotare alcun tour. 

La scelta dell’itinerario è fondamentale per non perderti luoghi bellissimi da visitare. 

Nel mio articolo COSA VEDERE A POMPEI potrai documentarti sui possibili percorsi da effettuare e scaricare anche la mappa relativa a ogni singolo itinerario. 

Inoltre, se decidi di visitare anche la meravigliosa Villa dei Misteri ti consiglio di vederla per ultima. 

La villa dei Misteri è posizionata al di fuori delle mura di Pompei e visitandola alla fine potrai usufruire di una delle relative uscite, senza essere costretto a tornare indietro per visitare il resto degli Scavi. 

Villa dei Misteri di Pompei

7. Visitare gli Scavi con bambini piccoli

Sia gli Scavi di Pompei che di Ercolano, non sono adatti ad essere visitati con il passeggino per la presenza del basolato e di altissimi marciapiedi che rendono difficile l’utilizzo dello stesso. 

Quindi se vuoi visitare gli Scavi con dei bambini piccoli ti consiglio di utilizzare un comodo marsupio. 

8. Effettua la tua visita di mattina presto

Ti consiglio di visitare Pompei o Ercolano di mattina presto, principalmente in estate, così eviterai di dover camminare per ore sotto il sole bollente. 

in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli dal nostro blog